Come Aggiungere un Tagliere nella Propria Cucina

Un tagliere è un elemento molto comodo in cucina, poiché, montato, per esempio accanto al lavandino, si possono levare le verdure e poi pulirle e tagliarle senza quasi spostarsi. Oppure vicino ai fornelli, in modo da mettere direttamente in pentola ciò che si taglia. Con questa guida potrai imparare ad aggiungere un tagliere nella tua cucina.

La prima operazione che dovrai eseguire, sarà quella di misurare in modo preciso la zona su cui dovrai andare a mettere il tagliere. Ora acquista un tagliere più grande della parte su cui lo poggerai. A questo punto, tieni presente che l’asse deve essere interamente circondata da laminato sano, in modo da non far vedere che hai rappezzato il piano da lavoro.

Quindi misura e segna il laminato, usando la squadra insieme al righello per tracciare con precisione il riquadro. Ora, prima di iniziare a tagliare, accertati che il pezzo nuovo sia, una volta inserito, parallelo al bordo del piano. Non controllarlo appoggiandolo alla parete, visto che molti muri non sono perfettamente diritti, mentre lo dovrebbero essere i bordi dei piani da lavoro.

Ora taglia con attenzione il ripiano lungo le linee tracciate usando il seghetto alternativo se vuoi tagliare completamente il laminato e il compensato sottostante procedendo con cautela. In alternativa puoi usare una fresatrice, per fare una profonda incisione nel legno e creare una base su cui appoggiare il tagliere.

Ora, partendo dal centro o ben all’interno di un taglio, solleva il laminato e il compensato. Ora fissa la cornice di metallo dentro il vano così ricavato usando viti per truciolato a testa svasata. Ora, se hai usato una fresatrice, pareggia la superficie di appoggio e carteggiala, se necessario, in modo che l’asse entri bene nel riquadro senza dondolare.

A questo punto, dovrai passare a distribuire l’adesivo sulla parte tagliata. Metti in posizione l’asse, premendo con forza perché la colla faccia presa. Ora copri l’asse con uno straccio e lasciagli sopra qualcosa di pesante finchéè l’adesivo non ha formato un solido legame. Adesso stendi una striscia sottile di silicone tutto intorno per sigillare la giunzione tra il piano di lavoro e l’asse. Questo terrà lontani il residuo di cibo dai giunti e impedirà la formazione di muffe.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *