Come Coltivare il Pomodoro

Il pomodoro è una pianta originaria delle zone tropicali e subtropicali dell’America latina, probabilmente è nativo del Perù o del Messico, viene coltivato in Italia in colture da orto oppure a livello industriale. La pianta, di solito, raggiunge una altezza che varia dai cinquanta centimetri ai due metri e presenta della peluria sia nel fusto che sulle foglie; è di portamento eretto o sarmentoso in relazione al tipo di cultura scelto.

Il fiore cresce nella parte opposta della foglia e assume una forma caratteristica a calice con un colore tipicamente giallo: la bacca del pomodoro ha forma e dimensioni variabili in relazione alla varietà e presenta una buccia liscia al tatto con un polpa ben carnosa suddivisa internamente in logge; contiene i semi di forma circolare appiattiti e di colore bianco giallognolo.

Si suddividono le varie tipologie a seconda delle forma della stessa bacca, e in base all’utilizzo finale della stessa bacca: queste varietà possono essere tondo o a peretta, oppure ovale o costulato, o infine a grappolo.

Si hanno quindi pomodori da mensa, quelli che comunemente sono presenti nellaalimentazione mediterranea, e pomodori da conserva, con i quali si può produrre polpa di pomodoro in casa da usare come condimento o a livello industriale, per l’industria conserviera.

Occorre sottolineare che la pianta di pomodoro mal sopporta le temperature troppo basse e rigide: la coltivazione infatti si effettua solo in primavera o estate; nelle regioni più calde, invece, si può anticipare la coltivazione anche di due mesi, in relazione alle condizioni climatiche locali. I pomodori possono essere coltivati in serra o in tunnel; in questo caso è possibile coltivarne tutto l’anno: le piante di pomodoro vengono trapiantate a una distanza di 20 o 30 centimetri sulla fila, con un metro tra una fila e l’altra.

La preparazione del terreno risulta essere molto importante dato che la cultura rimarrà a dimora alcuni mesi, il terreno deve essere fertile e drenato. Per maggiori dettagli è possibile vedere la guida pubblicata su questo sito in questa pagina, in cui è spiegato come fare la coltivazione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *