Come Decorare una Lampada

Un’anonima lampada può trasformarsi in un piccolo capolavoro se l’accendiamo di fantasia! Il mio intento è quello di realizzare insieme a voi delle originalissime lampade partendo da comunissimi paralumi, arricchendoli con elementi semplicissimi e allegri disegni. Quindi seguitemi e reperiremo mano a mano quello che ci occorre e in poco tempo avremo delle lampade scultura da fare invidia.

Cominciamo a realizzare la nostra prima lampada scultura. Prendiamo dei fogli di carta di riso colorata.La tinta sarà a nostra discrezione, considerando l’ambiente in cui la lampada andrà posizionata. Ritagliamo dalla carta di riso tanti rettangoli di cm 10×4, tanti quanti ne occorrono per rivestire tutta la lampada. Arricciamo i rettangolini con le lame delle forbici chiuse, creando così una miriade di riccioli colorati. Con colla stick, applichiamo ora i riccioli di carta di riso al cappello della nostra lampada, ricoprendolo tutto quanto. Ad operazione finita avremo un tripudio di allegri riccioli e una nuova lampada simpaticissima.

Ma non abbiamo finito. Adesso decoriamo un’ altra lampada, scegliendola con il paralume chiaro. Prendiamo dei coperchietti rotondi di vari diametri e disegniamo sul paralume delle sfere concentriche, a ricreare un tipico disegno anni 70. Prendiamo pennellino e colori per tessuti e delineiamo i singoli cerchi con un colore e il loro interno lo riempiremo con un colore in contrasto. Procediamo così a gruppi fino a decorare tutto il paralume e ad operazione finita avremo una lampada stile anni 70.

Ancora possiamo realizzare un romanticissimo paralume con bicchieri di plastica e fiori finti! Si si proprio bicchieri di plastica ma che sceglieremo trasparenti e coloratissimi.Li taglieremo a metà e li incolleremo con la colla a caldo al nostro paralume. Poi con i fiorellini secchi realizzeremo dei piccoli mazzettini colorati che inseriremo nei bicchierini.L’effetto sarà quello di tanti piccoli vasettini fioriti e la nostra lampada sarà adatta per un angolo fiorito e naturale. Spero che le mie tre soluzioni per rivisitare semplici lampade abbiano incontrato la vostra fantasia e che i vostri piccoli capolavori riscuotano successo con i vostri ospiti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *