Come Fare la Treccia Alta su Capelli Lunghi

La treccia è un’acconciatura molto antica, ma molto elegante e particolare che esalta la bellezza dei capelli, soprattutto se molto lunghi. Risulta comoda per chi la porta, perchè, se ben fatta, non tira il capo, quindi evita eventuali mal di testa e tiene i capelli comodamente raccolti, consentendo libertà di movimento, ad esempio quando si fa attività fisica.

Pettinare molto bene i capelli lunghi. Per la treccia alta, catturare una consistente ciocca di capelli in alto (dalla nuca in su) e dividerla in tre ciocche. La ciocca di destra verrà tenuta dalla mano destra, quella centrale verrà tenuta anch’essa con le dita restanti della mano destra e la ciocca sinistra verrà bloccata dalla mano sinistra per evitare che si rimescolino tra loro.

A questo punto, iniziare ad intrecciare le tre ciocche appena divise: con la mano destra portare la ciocca destra sopra quella centrale. Questa, appena intrecciata con la ciocca destra, andrà a sua volta ad intrecciarsi con la ciocca sinistra, passando in mezzo tra le due.
Proseguire così fino all’altezza della nuca e poi aggiungere le altre tre ciocche, che aumenteranno il volume man mano, catturandole dalla nuca in giù.

Dunque, dividere anche qui i capelli in tre ciocche, tenendo ben ferma la prima parte di treccia appena realizzata dal capo alla nuca. Nello stesso modo indicato in precedenza, procedere quindi con la parte restante della treccia aggiungendo i capelli dalla nuca in giù, fino ad esaurimento dei capelli (a seconda della lunghezza). Infine bloccare la pettinatura con un elastico.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *