Come Preparare Vetro e Ceramica per Decoupage

Puoi trovare moltissimi oggetti in vetro, ceramica e terracotta per il tuo decoupage. Hanno tantissime forme diverse sia per dimensione e stile. Puoi trovarli nuovi (però possono essere abbastanza costosi), oppure puoi reperirli nei famosi mercatini dell’usato o sulle bancarelle. La cosa migliore è farsi un pò “la mano” usando oggetti di recupero…cose che non usi più, in modo che se all’inizio i risultati non sono eccezionali, non avrai speso nulla. Devi solo acquisire prima un pò di manualità ed esperienza.

Occorrente
Spugnette e rulli
Colore acrilico
Fondo per legno
Colla vinilica
Pennelli
Vernice di finitura

Per prima cosa ti parlo di come procedere per porcellana e ceramica che sono le più semplici.
Infatti, essendo queste superfici lucide, il decoupage riesce facilmente: l’unica cosa che dovresti fare per evitare ingiallimenti dovuti ad eccessivo e poco uniforme strato di vernice finale, è quello di applicare a spruzzo la verniciatura di finitura.

Per la terracotta il discorso è diverso.
Prima di tutto devi immergere l’oggetto in acqua per alcuni minuti: in questo modo eviterai antiestetiche chiazzature.
Infatti la terracotta è molto porosa, e durante l’applicazione della prima mano del colore acrilico potrebbe assorbire acqua dal colore, facendolo in questo modo risultare non uniforme.
Quindi applica su tutta la superficie una mano di fondo per legno per renderla liscia in modo che prenda bene sia il colore che la decorazione.
A questo punto, a fondo asciutto, applica con il colore acrilico prescelto e prosegui con il decoupage come al solito.

Per ultimo ho lasciato il vetro.
L’unica difficoltà che potresti incontrare sono le bolle d’aria che rimangono sotto il ritaglio nel momento dell’incollatura.
Devi usare una spugnetta o l’apposito rullo e, facendo molta attenzione, spingere fuori dal ritaglio tutte le bolle d’aria, anche le più piccole.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *