Come Pulire l’Hardware del Computer

Vi è mai capitato che il vostro computer si spenga all’improvviso, magari mentre stavate scrivendo un documento importante, o stavate superando l’ultimo livello di un gioco, le cause possono essere molteplici, fra la più comune, però è il surriscaldamento, causato per esempio da una cattiva alimentazione, o dall’accumulo di polvere, ecco alcuni pratici consigli per rimediare a questo inconveniente…

Risulta essere consigliabile eseguire la pulizia di tutto l’apparato Hardware almeno una volta l’anno, sia per evitare il surriscaldamento del computer ma anche per evitare una diminuzione di velocità. State comunque attenti e se non siete sicuri chiedete una mano a qualcuno più esperto. Attrezzatevi di Panno asciutto, Pennelli e se lo possedete anche un compressore ad aria (attenzione però, assicuratevi che non sia a liquido).

Se possedete un computer fisso, staccate il cavo di alimentazione e smontate i pannelli laterali, attenti però, a non rompere il sigillo di garanzia se questo è ancora valido. Tuttavia potrebbe rimanere ancora della corrente in circolazione, per questo è consigliabile toccare la struttura metallica con un cacciavite per esempio, in modo da caricare la tensione.

Se avete preso il compressore cominciate a passarlo da una distanza di almeno 30 cm, senza puntarlo in un unico punto, state attenti a non spostare cavi o a rimuoverli, altrimenti potreste mettere a rischio il corretto funzionamento del computer, passate il panno Asciutto dove vedete accumulata la polvere, e con il pennello delicatamente cercate di pulire la ventola che sta sulla scheda madre, non forzate però il movimento rotatorio della ventola.

Se invece possedete un computer portatile, staccate sempre l’alimentazione, quindi spegnetelo, e smontate il pannello posteriore, nel caso in cui ci siano più pannelli, smontate quello vicino alle prese d’aria, quello che dovete cercare e la ventola, anche qui passate delicatamente un pennello, e successivamente passate anche il pennello dietro le uscite d’aria, qui si formano sempre maglie di polvere che bloccano l’uscita d’aria e quindi comportano un riscaldamento del PC.