Come Rendere Comode Vecchie Sede

Sicuramente ti sarà capitato di avere delle vecchie sedie, abbastanza anonime e poco comode. Se non vuoi disfartene, in questa guida ti posso consigliare come rammodernarle rendendole comode, nuove e funzionali, magari per il tuo studio. Poco tempo e poca spesa per un risultato buono.

Per prima cosa prendi la misura della spalliera delle sedie, che ti servirà per ritagliare il pannolenci. Per quanto riguarda la seduta prendi un pezzo di carta trasparente e riporta su di essa tutto il contorno. Nel frattempo che tagli il tessuto, comincia a dipingere la sedia con lo smalto; attendi almeno dodici ore per la sua

Nel frattempo che si asciuga lo smalto costruisci l’imbottitura, con il cartamodello ritaglia un pezzo di gommapiuma della stessa forma. Ti consiglio di utilizzare un foglio alto almeno due centimetri. Disegna la forma e taglia con le forbici. L’imbottitura del cuscino è finita. Ora prendi il pannolenci e con il modello di gommapiuma prendi i contorni, aumentandoli di cinque centimetri (che ti serviranno per la cucitura).

Taglia il pannolenci con le forbici, fallo due volte (una per il sopra e una per il sotto). Con l’altro panno ritaglia, sempre maggiorato di cinque centimetri, la spalliera. Cuci i due pezzi che hai tagliato, magari con del cotone che contrasti bene con il colore del panno. Lo stesso fai con l’imbottitura, magari lasciando anche un lembo di 1-2 centimetri, che può essere altro motivo di decorazione.

Fatto ciò devi tagliare quattro strisce di panno larghe tre centimetri e lunghe almeno una ventina per fare i fiocchi che legheranno il cuscino alla sedia. Disegnale e tagliale. Cucile due per parte solo al lembo posteriore del cuscino, dove c’è l’angolo della spalliera: piegale a metà e cuci con lo tesso motivo del contorno dell’imbottitura. Assembla il tutto.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *