Dieta del Gelato – Come Funziona

Il gelato deve essere scelto fra quelli meno calorici e affiancato ad un regime alimentare che preveda il consumo di cibi leggeri. La dieta del gelato prevede un introito calorico di circa 1500 calorie giornaliere di cui, 1250 proveniente dai cibi e le restanti calorie dal gelato.

Ovviamente si dimagrisce creando un deficit calorico, le uscite devono essere maggiori delle entrate per cui sì al gelato ed ai cibi leggeri, ma sì anche al movimento, indispensabile per perdere peso.

Ma vediamo come può essere una giornata tipo seguendo la dieta del gelato.

A colazione mezzo panino con formaggio e frutta. Come spuntino latte magro e fruttta. A pranzo carne bianca o rossa con contorno di verdure e un condimento light. Alla sera potete permettervi anche una pizza vegetariana con contorno abbondante di verdure.

Il gelato può essere affiancato ai pasti, ma sceglietelo possibilmente a base di frutta. D’altra parte è ricco di calcio e questo è un motivo in più per inserirlo nella dieta, senza esagerare naturalmente.

L’importante è tenere conto dell’introito calorico apportato dal consumo di gelato e magari diminuire o eliminare altri alimenti in quella giornata, di modo da rientrare nel bilancio delle calorie giornaliere. Quindi gelato sì, ma occasionalmente e con moderazione.