Come Avere la Pancia Piatta Allenandosi in Casa

Mi sono resa conto che il problema della pancia in vista dell’estate affligge molti di voi e quindi dopo aver dedicato diversi post ai consigli su come ottenere una pancia piatta, adesso vorrei fare luce sugli errori e sui luoghi comuni che accompagnano il mito dell’agognato ventre da star

Il primo errore è quello di trascurare i muscoli addominali obliqui mentre si eseguono gli esercizi.

Il ventre piatto è il risultato della tonificazione della guaina addominale e un esercizio efficace è quello che mira a far lavorare questa fascia di muscoli

Uno dei luoghi comuni duri a morire è la convinzione che bisogna sudare per perdere peso, niente di più falso. Sudare aiuta a espellere tossine, liquidi, ma di certo sudare in una zona particolare come la pancia o in tutto il corpo non serve a perdere peso.

Quindi tutte quelle cinture elastiche per la pancia che vengono spacciate come efficaci strumenti per perdere peso non servono a niente se non a far sudare la pancia stessa eliminando liquidi. Liquidi che vengono reintegrati semplicemente bevendo.

Solo l’esercizio fisico abbinato ad una corretta alimentazione può far veramente perdere peso.

Ecco alcuni sport efficaci allo scopo, Jogging e salto alla corda sono ideali perchè permettono l’aumento della massa magra e quindi un aumento del metabolismo che si traduce in una maggiore capacità di bruciare calorie,ma è sconsigliato eliminare i carboidrati che sono il motore soprattutto per chi fa attività fisica. Per carboidrati però non intendo lo zucchero semplice contenuto nei dolci che va drasticamente ridotto, ma pasta, pane, patate, riso. Il salto della corda è particolarmente consigliato, visto che è possibile allenarsi in casa e lo strumento costa poco. Per scegliere quello giusto è possibile vedere questa guida sulla corda per saltare.

Quello che bisogna fare è ridurre la quota di grassi, fare colazione ogni mattina e non scendere mai sotto le 1200 calorie.

Muoversi dopo aver mangiato ed evitare di mangiare tardi, date il tempo all’organismo di smaltire le calorie della cena e non andate a letto prima di un paio d’ore dall’ultimo pasto.

Ricapitoliamo quindi i tre punti fondamentali per ottenere una pancia piatta: esercizi che coinvolgano i muscoli addominali profondi, dieta ipocalorica e iniziare uno sport bruciacalorie a scelta tra corda per saltare, canottaggio, corsa e aerobica

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *