Come Farsi la Barba

Procurarsi attrezzi come schiuma e rasoio e posizionarsi avanti al lavello possibilmente con specchio e iniziare la procedura sciacquandosi per benone il viso prima di applicare il gel o la schiuma

Lavare per bene le lame del rasoio per prevenire infezione o spiacevoli irritazioni alla pelle e ogni tanto sarebbe consigliabile disinfettare le lame, se queste hanno segni di usura o ruggine è necessario cambiarle o cambiare rasoio seguendo questa guida sul sito Barbaperfetta.net.

A questo punto stappare la bomboletta di gel o schiuma da barba e spruzzarne una noce sul palmo della mano e distenderla delicatamente su ogni parte del viso dove si ha peluria che si voglia rasare
Risulta essere fondamentale lasciar riposare un minuto la schiuma da barba per permetter all’azione emolliente di aver effetto, di rendere il percorso della lama più scivoloso e di ammorbidire il pelo, in questo modo non si sentirà dolore nel contropelo

Iniziare radendo le zone più ampie per poi passare ai dettagli delicatamente, è essenziale radere appoggiando il rasoio con le lame parallelamente alla cute per evitare di fare più passate

In questo modo non è necessaria alcuna pressione quindi i rischi di tagli sono ridotti al minimo. Nel caso ci si tagliasse applicare del gesso dopo l’applicazione del dopobarba che ha un effetto disinfettante

Un consiglio utile può essere quello di stirare i muscoli della parte del viso che si sta rasando per permettere alla lama di scivolare meglio e di non incastrarsi i eventuali rughe tagliandovi la cute

Il dopobarba dopo il completamento della rasatura è essenziale poichè ha un effetto disinfettante e anche se apparentemente non ci siamo tagliati va applicato comunque perchè durante la rasatura si subiscono tanti piccoli tagli cutanei

Alla fine del processo di rasatura prima di applicare il dopobarba è consigliato sciacquare per bene il viso anche se non vi sono segni di schiuma da barba poichè questa può annidarsi fra i pori della pelle e causare fastidiose irritazioni

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *