Come Preparare i Pancake Americani

I pancake sono delle frittelle, spesso mangiate a colazione in America, ma che costituiscono anche un’ottima merenda. Se hai voglia di variare, seguendo questi consigli riuscirai anche tu a prepararli: la ricetta è semplice e abbastanza veloce.

Occorrente
padella antiaderente
250 gr di farina
30 gr di burro fuso
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaio di sale
3 uova
2 cucchiaini di lievito per dolci
1/2 litro di latte
sciroppo d’acero

Oggi sono disponibili attrezzi per la preparazione veloce, come queste macchine per pancake, ma in questa guida spieghiamo come fare la preparazione con strumenti che tutti hanno in casa.

Per prima cosa metti la farina, un cucchiaino di zucchero e uno di sale, e due cucchiaini di lievito in un recipiente abbastanza capiente. Mescola e quindi crea un buco al centro della farina, dove andrai a mettere le uova e il latte.
Amalgama bene questi ingredienti, quindi unisci il burro fuso. Continua a mescolare bene finché l’impasto non risulta omogeneo e privo di grumi.

A questo punto scalda bene la padella antiaderente (verifica che sia abbastanza calda mettendoci una goccia di impasto: se si rapprende subito, è pronta). Prendi una piccola quantità di impasto con un mestolo da brodo (la quantità è circa 1/2 mestolo) e fallo cadere sulla padella ben calda. Si formerà un dischetto di impasto: quando questo inizierà a formare delle piccole bollicine sulla superficie, sarà il momento di girarlo. In tutto la cottura di un Pancake è di circa 2-3 minuti.

Una volta cotti tutti i pancake (con questa quantità di impasto ne vengono fuori circa 15), è il momento di servirli: vanno infatti serviti ben caldi e mai da soli. Di regola andrebbero serviti con lo sciroppo d’acero, tuttavia si accompagnano bene anche con la Nutella, il miele, lo zucchero a velo e la marmellata, oppure frutti come fragole e ciliegie.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *