Come Costruire un Portacandele

Oggi voglio presentarvi una fantastica guida che vi permetterà di realizzare un fantastico candelabro. La guida è molto semplice e potete realizzarla anche con i vostri bambini. Per la realizzazione ci vogliono quaranta minuti di tempo circa.

Occorrente
Tavoletta di legno di faggio di mm. 100 x 100 x 20
Lamina di plexiglas di mm. 120 x 120 x 3
Rame di mm. 0,3 di spessore : mm. 80 x 80
Vite a legno di diam. mm. 3 x 12
Vernice coppale
Collante

Tracciamo un quadrato di cm. 10 x 10 di lato su cartone per fare la sagoma del basamento. Tagliamo il cartone con le forbici. Tracciamo un quadrato di cm. 12 di lato su cartone per farne un’altra sagoma per il copribasamento e tagliamolo con le forbici. Lisciamo la tavoletta di faggio di cm. 2 di spessore.

Sovrapponiamo lo stampo del basamento sulla tavoletta di faggio e tracciamo con la matita dei contorni. Seghiamo la tavoletta lungo l’esterno della tracciatura. Spianiamo e lisciamo, rispettivamente con la pialla e cartavetro lungo il bordo perimetrale segato: il pezzo per il basamento è pronto. Sovrapponiamo la sagoma per il copribasamento sul plexiglas e tracciamo con la punta.

Blocchiamo il plexiglas in morsa e tagliamo con il segaccio a costa, lungo l’esterno della tracciatura. Lisciamo i bordi segati con cartavetro: il pezzo in plexiglas per copribasamento è pronto. Tracciamo sullo stesso con riga e matita, delle diagonali del quadrato per definirne il centro. Buliniamo il centro con il puntino battuto dal martello. Blocchiamo il copribasamento con la morsa.

Foriamo lo stesso, nel centro bulinato, mediante trapano provvisto di punta di mm. 3 di diametro. Tracciamo delle diagonali del basamento determinandone il centro. Incolliamo e morsettiamo il basamento con il controbasamento con l’avvertenza di infrapporre due spessori di tavoletta nel punto di contatto dei morsetti, per evitare ammaccature o incrinature.

Disegniamo il portacandela nel suo sviluppo. Sovrapponiamo il disegno e sulla carta carbone a sua volta appoggiata ad un lamierino di rame e ricalchiamo con una penna biro. Tagliamo del lamierino con una piccola cesoia sul filo il contorno del disegno. Tracciamo il centro con puntino: quindi foriamo con un chiodo di 3 mm. di diametro. Collochiamo il portacandele su panno.

Tracciamo con il tracciatore mentre con lo spianatore si opera lo sbalzo. Completiamo l’operazione di sbalzo formando un calice. Ripieghiamo verso l’esterno delle parti superiori del portacandela con una pinza a becchi tondi. Sovrapponiamo il portacandele al copribasamento in corrispondenza del foro centrale di questo, e fissiamo con la vite a legno al basamento usando il cacciavite. Pitturiamo il basamento stendendo con il pennello la vernice coppale. Facciamo essiccare la vernice. Infine sistemiamo la candela.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *